Adempimenti a seguito del Decreto Legge Semplificazioni

Gentile Collega,  abbiamo pubblicato nella pagina del nostro sito, la circolare del CNAPPC  n. 94 del 29/07/2020, a fronte  della  pubblicazioni  del  DL 16  luglio  2020,  n.  76  (c.d.  DL Semplificazioni) sulla GURI n. 178 del 16.7.2020, si segnala una norma di impatto per gli Ordini, efficace a partire dal 17 luglio 2020.

Il Decreto Legge, adeguando il testo vigente del Codice dell’Amministrazione digitale  (D.Lgs  82/2005),  ha  introdotto,  all’art.  37,  per  i  professionisti  iscritti all’Albo l’obbligo del domicilio digitale, e cioè un indirizzo elettronico eletto presso un servizio di posta elettronica certificata.

Quanto sopra, comporta che tutti colleghi devono essere in possesso di un indirizzo di posta certificata. Per tutti i colleghi che a tutt’oggi non hanno adempiuto, gli verrà recapitata una raccomandata ar, per il relativo adempimento entro e non oltre trenta giorni dal ricevimento della raccomandata.

In caso di inadempienza, come previsto dal DL Semplificazioni, saremo costretti a prevedere la relativa sospensione dall’Albo fin quando non verrà comunicato l’adempimento.