Mauro Fornasero, architetto, inizia a disegnare e dipingere fin da piccolo; negli ultimi 15 anni circa intraprende un nuovo linguaggio più tendente all’espressione delle sensazioni, per l’uso dei colori forti, del dinamismo delle linee, e del riferimento costante all’ambiente urbano, alla geometria “cubista”, in questo rimanendo influenzato dai suoi studi universitari. Si esprime inoltre con l’uso del colore e della linea una sua personale interpretazione della sicilianita’, utilizzando in alcuni lavori i principali simboli della Sicilia.
Grazie a tutto ciò mantiene un suo stile ben riconoscibile, anche con l’accostamento di elementi più dettagliati e “realistici”, ad altri stilizzati, anche in chiave ironica. Oltre ai quadri, esprime la sua creativita’ anche decorando oggetti in legno, vasi ed altro. Ha esposto in svariate mostre collettive e personali, sia in Italia che all’estero. Ha avuto alcune pubblicazioni, premi e riconoscimenti, sia per la pittura che per la fotografia.